Header Assaggi di Salute

-->

Budino ai semi di chia con coulis di lamponi

25 Febbraio 2020

Ingredienti e Ricetta


Per 1 persona:


30 g semi di chia
100 ml di latte (animale o vegetale)
1/2 cestino di lamponi
1 cucchiaino di miele
succo di limone q.b.

 Scarica il Pdf della Ricetta
 

 



Procedimento

1. Mescoliamo il latte e i semi di chia per qualche minuto

2. Trasferiamo tutto in un bicchiere e copriamo con una pellicola

3. Facciamo riposare in frigorifero otto ore

4. Frulliamo i lamponi con il miele e il succo di limone

5. Adagiamo la coulis sopra al budino.

 


SUPERFOOD

 Semi di chia  Semi di chia  Semi di chia  Semi di chia
Semi di chia      

 


SEMI DI CHIA (Salvia hispanica)

I semi di chia si ricavano dalla pianta sudamericana simile alla nostra menta Salvia hispanica e sono considerati superfood per l’elevata concentrazione di antiossidanti e acidi grassi omega-3, oltre alla ricchezza di nutrienti in pochissime calorie.

Il nome "Chia" significa "forza", un appellativo scelto dagli antichi Maya e Aztechi, che già ritenevano importante l’alimento per la loro dieta.

I semi di chia sono consigliabili anche ai celiaci in quanto alimento privo glutine.

Sono apprezzabili anche le vitamine, principalmente del complesso B, e i minerali, tra cui spiccano calcio, fosforo e potassio.

I semi di chia sono un'ottima fonte di grassi (dal 20% al 34%), in particolare acidi grassi polinsaturi come gli acidi α-linolenico (60%) e linoleico (20%); hanno livelli elevati di proteine ​​(dal 16% al 26%), principalmente prolamine, e un ottimo contenuto di fibre alimentari (dal 23% al 41%).

Gli effetti antiossidanti dell’alimento derivano dagli acidi clorogenici e caffeici, quercetina e kaempferol in esso contenuti(3).


Valori nutrizionali per 100 g:

490,0 Kcal di energia, 19,9 g di proteine, 43,85 g di carboidrati, 15,62 g di grassi, 37,7 g di fibre(1).


Studi nutrizionali

Attualmente sono in corso studi per approfondire gli effetti benefici dell’inserimento della chia nella dieta di pazienti affetti da malattie cardiovascolari e ipertensione. La chia ha infatti dimostrato di proteggere il sistema cardiovascolare, grazie al suo potere antinfiammatorio e al controllo del metabolismo lipidico(4).

Oltre che nei casi di ipertensione, è stato dimostrato il potenziale ruolo terapeutico dei semi di chia in quelli di diabete, dislipidemia, come il potere antinfiammatorio, antiossidante, anticoagulante del sangue, lassativo, antidepressivo, ansiolitico e analgesico(2).

Scarica il PDF della Scheda Nutrizionale

 

  • Bibliografia e note

    (1) USDA (United States Department of Agricolture)

    (2) Nutritional and therapeutic perspectives of Chia (Salvia hispanica L.): a review. J Food Sci Technol. 2016 Apr;53(4):1750-8. doi: 10.1007/s13197-015-1967-0.

    (3) Chia seeds: an ancient grain trending in modern human diets. Food Funct. 2019 Jun 19;10(6):3068-3089.

    (4) Chia seeds (Salvia hispanica): health promoting properties and therapeutic applications – a review. Rocz Panstw Zakl Hig. 2017;68(2):123-129.

 

 

  

Articoli correlati (da tag)

Footer Assaggi di Salute

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…