Le medicina di Ippocrate, a partire dai dettami sulla nutrizione

A partire dal famoso giuramento, in L’arte della medicina (Einaudi; pp. 528, € 34,00) Carlo Carena ha selezionato, tradotto e commentato le pagine più importanti delle opere di Ippocrate.

Le parti piú ampie scelte, quelle sul regime alimentare e i quattro libri che oggi definiremmo di "patologia generale" sono sicuramente i piú interessanti. Un gigante del pensiero scientifico dell'antica Grecia, che basò ogni discorso medico sulla conoscenza dell'uomo e della natura. Una conoscenza fondata sull'osservazione di dati accertati, elaborati razionalmente, correlati all'esame clinico complessivo del malato nel suo ambiente. Ovviamente le nozioni di allora sul corpo umano erano spesso sbagliate e dunque le diagnosi possono sembrare approssimative, quando non fantasiose, e le terapie indicate possono a volte far sorridere. Ma il metodo, su cui Ippocrate insiste in tutte le sue opere, quello è di una modernità estrema: lontano da ogni influsso magico-religioso.

 

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…