Sostanze naturali e pressione sanguigna: indicazioni dalla Società europea dell’ipertensione

08 Luglio 2020

Pubblicato in Videointerviste

Arrigo Cicero
Presidente della Società italiana di nutraceutica

 

La Società europea dell’ipertensione (Esh) ha da poco pubblicato un position paper sul Journal of Hypertension dedicato all’utilizzo di sostanze naturali nel controllo pressorio, nella fascia cosiddetta di pre-ipertensione, ovvero per valori di sistolica compresi tra 130 e 139 mmHg e diastolica tra 85 e 89 mmHg. Tre le categorie esaminate: alimenti, nutrienti e nutraceutici non-nutrienti. Tra i primi, il succo di barbabietola è quello che presente le evidenze di un effetto antipertensivo maggiormente convincenti. Buoni risultati anche per succo di melograno, carcadè e sesamo. Sul fronte nutrienti si segnalano magnesio, potassio e vitamina C mentre per quanto riguarda il terzo gruppo, risultati positivi per resveratrolo, frazione flavonoica del biancospino e coenzima Q10.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…