La nutrizione umana, dalla fisiologia agli alimenti funzionali e nutraceutici

Testo rivolto innanzitutto agli studenti universitari che afferiscono non solo al corso di laurea in Scienze della nutrizione umana, ma anche a Medicina, Dietistica, Scienze infermieristiche, Scienze nutraceutiche nonché a tutti coloro che, per esigenze culturali o per motivi professionali, sono interessati alle problematiche nutrizionali.

Questo è Nutrizione Umana (Rivellese, Annuzzi, Capaldo, Vaccaro,  Riccardi. Pp. 735. Ed. Idelson-Gnocchi, 65 Euro), volume diviso in 46 capitoli raggruppati in 6 sezioni con temi che spaziano dal contenuto in nutrienti dei cibi all’impatto delle tecnologie alimentari sulle proprietà nutrizionali degli alimenti.

Particolare enfasi è stata data alla fisiologia della nutrizione, approfondendo tutti gli aspetti salienti della digestione e dell’assorbimento dei nutrienti, il metabolismo proteico, lipidico e glicidico, la valutazione dello stato nutrizionale e, infine, alcuni aspetti innovativi come il possibile ruolo fisio-patologico della flora batterica intestinale e la regolazione genetica del gusto.

La parte più corposa del volume è dedicata al ruolo della nutrizione nella prevenzione delle malattie metaboliche (obesità nel bambino e nell’adulto, dislipidemie, diabete) e delle altre malattie croniche non trasmissibili, prendendo in considerazione anche il possibile utilizzo di alimenti funzionali e nutraceutici.

 

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…