Diete sane e sostenibili per prevenire le malattie non trasmissibili come quelle cardiovascolari, il cancro, il diabete, l’obesità e le patologie respiratorie croniche. A invocarlo, nel corso del recente congresso Sinu (Società italiana di nutrizione umana) svoltosi a Piacenza, Francesco Branca, direttore del dipartimento di Nutrizione e sicurezza alimentare, dell’Oms.

Tags

Al 44.mo Congresso nazionale della Società italiana di nutrizione umana (Sinu), è stato presentato uno studio che mostra una stretta relazione tra la malnutrizione e la funzionalità motoria e cognitiva in riabilitazione post-ictus, un campo ancora relativamente poco studiato in Europa. Lo studio, sviluppato da ricercatori dell’Università Federico II di Napoli, presso il Santa Maria del Pozzo Hospital di Somma Vesuviana (Napoli), ha ricevuto il Premio Gianvincenzo Barba per la Ricerca Scientifica e l’Innovazione in Nutrizione Umana 2024.

Dieta Mediterranea, genere e microbiota intestinale sono strettamente correlate a genesi e sviluppo del diabete, al punto che i ricercatori cominciano a ipotizzare interventi nutrizionali mirati e personalizzati sia sul fronte prevenzione che su quello terapeutico. Questo quanto discusso nei giorni scorsi a Piacenza nel corso nel 44.mo Congresso nazionale Sinu.

Un’alimentazione necessariamente sempre più plant-based. E, ancora, nuovi obiettivi di prevenzione per sale, zuccheri e grassi saturi ed estensione dell’elenco degli alimenti inclusi nelle porzioni standard. Queste alcune delle principali novità presenti nella V Revisione dei Larn (Livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana) presentata di recente a Piacenza, nel corso del 44.mo Congresso nazionale Sinu (Società italiana di nutrizione umana).

Tags
Pagina 1 di 7
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…