Alimenti di origine animale, tra miti e realtà

27 Aprile 2022

Pubblicato in Videointerviste

Marialaura Bonaccio
Irccs Neuromed, Pozzilli, Isernia

 

Nel corso del 42° Congresso nazionale della Società italiana di nutrizione umana (Sinu), è stato organizzato un simposio per discutere di quanto le alternative alla carne possano rappresentare una scelta valida e sensata per chi vuole o deve sostituire le fonti di origine animale con altre di origine vegetale. L’analisi dei contenuti nutrizionali di prodotti alternativi alla carne rivela risultati tutt’altro che scontati, giacché le opzioni a disposizioni spesso contengono insidie nascoste come, per esempio, maggiore contenuto di sale. Quindi è bene fare scelte molto oculate. Sul fronte pesce, si suggerisce sempre quello grasso rispetto a quello magro per quanto riguarda la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Infine, si è ribadito come modelli di diete vegetariani/vegani si rivelino una scelta interessante per la riduzione delle malattie cardiovascolari e la mortalità di qualsiasi origine. Anche tra gli alimenti di origine vegetale vi sono però tranelli nascosti come bevande zuccherate, piuttosto che cibi particolarmente raffinati. Di riferimento rimane sempre la dieta mediterranea, di ispirazione vegetariana ma capace di integrare anche alimenti di origine animale.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…