Videointerviste

Mangiare troppo in fretta raddoppia il rischio di dislipidemia; pranzare e cenare restando seduti a tavola almeno 20 minuti aiuta invece il metabolismo e consente anche di tenere meglio sotto controllo l’introito calorico e quindi il peso.

Una dieta di stile mediterraneo, ricca di frutta e verdura e povera di proteine animali, sale, zucchero e cereali raffinati, dimezza il rischio di andare incontro a nefropatia rispetto una dieta tipicamente occidentale.

Si terrà nel capoluogo campano, dal 4 al 6 aprile prossimi, il 42.mo Congresso della Società italiana di nutrizione umana (Sinu).

Nata dalla fusione di Federsalus e Integratori Italia, Integratori&Salute consente oggi di avere un’unica associazione nazionale rappresentativa del settore degli integratori alimentari, di cui l’Italia è eccellenza assoluta in Europa.

Negli ultimi anni è stato dimostrato come la dieta rappresenti un importante fattore ambientale in grado di modulare l'infiammazione metabolica.

Si chiama erucina e la si ritrova nella rucola, ma anche nel broccolo e nel cavolo, tutti appartenenti alla grande famiglia delle Brassicacee o crucifere.

Pagina 6 di 28
Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…