Scienza della nutrizione: guida per il professionista

Terza edizione, completamente aggiornata e ampliata, di Nutrition guide for physicians and related healthcare professions (T. Wilson, N.J. Temple, G. Bray; Humana press; 516 pp.; € 160). Il volume è diviso in otto sezioni.

La prima e la seconda trattano dei fabbisogni nutrizionali nelle varie fasi della vita. La terza parte affronta il tema della nutrizione come strumento di prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili quali obesità, diabete, osteoporosi, cardiopatie e cancro.  Nella quarta sezione vengono presi in esame diversi modelli di dieta, da quella mediterranea, alla Dash, dalla vegetariana alla chetogenica. Si passa poi ad affrontare il tema del rapporto tra alimentazione e diverse acuzie, dai disturbi gastrointestinali alle allergie e intolleranze alimentari, dalle malattie del fegato e del pancreas a quelle renali, fino ai disturbi alimentari e chirurgia bariatrica, sarcopenia, interazioni cibo/farmaci. La sesta parte entra nel merito di specifici capitoli di grande attualità nel dibattito scientifico: caffè, tè, grassi alimentari, zuccheri alimentari, bevande energetiche, alcol, fibre alimentari, vitamine, minerali e microbiota intestinale. La settima tratta di metodi per valutare lo stato nutrizionale, linee guida, valori nutrizionali di riferimento ed etichette degli alimenti. Si termina, poi, con un’intera sezione dedicata agli integratori alimentari.

Top
Questo sito utilizza i cookies, che consentono di ottimizzarne le prestazioni e di offrire una migliore esperienza all'utente. More details…